Caricamento in corso




 

Le materie prime di sintesi


Le materie prime di sintesi sono oggigiorno alla base della profumeria. I progressi della chimica moderna dalla metà del XIX secolo hanno permesso lo sviluppo di una profumeria industriale che risponde alle aspettative di qualità e di volume del mercato mondiale.

Il primo profumo ad aver utilizzato questi nuovi prodotti è il celebre N. 5 di Chanel, creato nel 1925, nella cui composizione compare un'aldeide. Le materie prime di sintesi ottenute grazie alla chimica del petrolio presentano qualità olfattive assolutamente paragonabili a quelle delle materie prime naturali.

Esse non sono sempre meno costose delle materie prime naturali, ma la loro scelta risponde il più delle volte a vincoli di carattere ecologico e alla ricerca di costanza nella qualità dei prodotti.
 

ita
1