Il mio carrello

__________________________________________________
LA STORIA DEL PROFUMO DALL'ANTICHITÀ AI GIORNI NOSTRI

VETRO SOFFIATO E MODELLATO BALSAMO, SIRIA,
2° SECOLO, COLLEZIONE FRAGONARD.


Roma: dall'austerità a un'orgia dei sensi


In mille anni di storia o più, Roma si trasforma da piccolo villaggio di contadini nella capitale indiscussa del mondo conosciuto. Alle evoluzioni della sua potenza rispondono profondi cambiamenti della morale Se la Repubblica riuscì per lungo tempo a mantenere una certa austerità, non resistette allo splendore dell'Impero e soprattutto alla scoperta della raffinatezza orientale e dei suoi profumi.

Le terme attrassero una vasta clientela e la cura del corpo coinvolse tutti i ceti privilegiati dell'antica Roma.

Aromi, fragranze per ambienti, oli e balsami vari per la pelle o per i capelli, effluvi speziati che emanano da piatti raffinati, sono al centro della vita dell'alta società romana.
Tale profusione portò i moralisti dell'epoca a condannare l'uso eccessivo dei profumi.


Il profumo nelle grandi religioni monoteiste


Con l'adozione del cattolicesimo da parte di Costantino nel IV secolo, l'uso smodato dei profumi legati ai culti orientali, come quello di Iside, subì un declino. Con il crollo dell'Impero Romano, la Chiesa Cattolica rimase l'unica forza organizzata contro i barbari e l'uso dei profumi rimase limitato per un lungo periodo di tempo.

Sotto l'influenza delle culture orientali ed egiziane, si svilupparono parallelamente la religione e la cultura ebraica. Non sorprende quindi che anche in questo caso il profumo sia soprattutto religioso.
L'ebraismo ha lasciato scritti che danno una buona idea di questa preminenza del sacro nel campo dei profumi e degli incensi.

Per i musulmani il profumo è al centro di tutte le cerimonie religiose: il Corano specifica i prodotti da utilizzare e il rito da seguire in ogni circostanza. Anche l'uso profano fu apprezzato e gli arabi eruditi misero la propria scienza a beneficio della profumeria, ideando il primo alambicco in rame stagnato (i precedenti erano in vetro) e inserendovi una serpentina di raffreddamento in vetro. Il rapido sviluppo delle relazioni commerciali con il resto del mondo civilizzato portò a una diffusione delle loro conoscenze nel campo dell'alchimia.

ARYBALL IN PASTA VITREA DECORATA, NECROPOLI DI DAR ESSAFI,
V SECOLO A.C., COLLEZIONE FRAGONARD.
BRUCIATORE D'INCENSO IN BRONZO, IRAN SELGIUCHIDE,
XI SECOLO, COLLEZIONE FRAGONARD.
Fedeltà premiata

Fedeltà premiata

Pagamento sicuro

Pagamento sicuro

Campioni gratuiti nel paccho

Campioni gratuiti nel paccho

Soddisfatto o rimborsato

Soddisfatto o rimborsato